Il depuratore domestico (foto Pacosmart)

MONTE DI PROCIDA –  Il Comune di Monte di Procida ha finalmente ottenuto il dissequestro da parte dell’Autorità Giudiziaria del depuratore domestico sito in via Giovanni da Procida. Una notizia importante che permetterà l’avvio dei lavori di ammodernamento grazie ad un finanziamento di trecentomila euro. I lavori consentiranno di migliorare e rendere più funzionale l’intero processo di depurazione in linea con gli obiettivi che l’Amministrazione guidata dal Sindaco Francesco Paolo Iannuzzi intende perseguire.

SODDISFAZIONE  da parte del primo cittadino di Monte di Procida. “I lavori di riqualificazione dell’impianto sono una nostra priorità– ha affermato il Sindaco- l’autorità giudiziaria ha disposto il dissequestro e da questo momento possiamo partire con il progetto che farà del nostro depuratore un piccolo fiore all’occhiello”.

ANNARITA COSTAGLIOLA