AFRAGOLA – Un susseguirsi di screzi, dettati da problemi di natura condominiale, hanno portato allo sfociare di una rissa, tra oltre una decina di persone, in Afragola. I fatti risalgono al pomeriggio di sabato, allorquando una volante del Commissariato di P.S. Afragola è dovuta intervenire per sedare una maxirissa in Via De Rosa. I poliziotti, che erano già intervenuti precedentemente allo stesso indirizzo, dove era in corso una lite verbale, scaturita per un problema di parcheggio, nella circostanza, erano riusciti a sedare gli animi ma, mentre si allontanavano dal luogo, sopraggiungevano tre autovetture.

LA MAXI RISSA – Dalle auto scendevano dei giovani che, dopo un alterco, passavano alle vie di fatto innescando così una rissa. Inevitabile l’intervento degli agenti, dopo aver chiamato rinforzi, che riuscivano a bloccare ed arrestare 5 persone, di età compresa tra i 22 ed i 51 anni, tutti responsabili di rissa e resistenza a Pubblico Ufficiale. Uno dei partecipanti alla rissa veniva condotto in ospedale, per una profonda ferita medicata con dei punti di sutura. Dopo aver trascorso un fine settimana in regime di arresti domiciliari, stamane, le 5 persone arrestate sono state processate con rito per direttissima e condannate a 2 mesi di reclusione, beneficiando della sospensione della pena.