L'area ecologica di Monterusciello sommersa dai rifiuti

MESSAGGIO:

Gentile Redazione,

Vi scrivo per raccontarVi la mia “odissea” in merito allo smaltimento dei rifiuti, nonchè raccolta differenziata… Mi sono recata presso l’isola ecologica sita in Monteruscello per smaltire alcune latte di vernice che mi erano avanzate dopo dei lavori di imbiancatura fatti in casa da mio marito…ma lì l’addetto mi ha riferito che potevo lasciare le latte solo se svuotate (ma dove la sverso la vernice????) e mi ha consigliato di andare presso l’isola ecologica del Rione Toiano. Qui la stessa scena, mi rinviano presso l’isola ecologica di Pozzuoli dove non ho risolto il problema, in quanto neanche qui ho potuto smaltire le latte di vernice. Ora mi chiedo,se dopo aver pagato salate bollette sulla TARSU, TARES e quant’altro…, un cittadino a chi debba rivolgersi per smaltire i “rifiuti speciali” e, visto che la raccolta differenziata funziona solo in parte, non dovremmo nemmeno lamentarci di quegli incivili che lasciano i rifiuti per strada… Mi auspico che questa mia segnalazione venga pubblicata e, chi di dovere, prenda gli opportuni provvedimenti. Distinti saluti.

 

Adele