Il cartello

da:
[email protected]

Ieri mattina avrebbe dovuto esserci sciopero del trasporto pubblico locale per 4 ore, in tutto il territorio nazionale. I treni della Cumana e della Circumflegrea avrebbero dovuto (come potete leggere dalla foto sotto riportata) scioperara dalle 8 alle 14:20. La nostra mitica Sepsa invece ha superato sè stessa!! Ieri mattina infatti, dalle ore 6 circa, i treni hanno cominciato a non circolare più! Ovviamente nessuno poteva conoscerne il motivo nè tantomeno l’utenza poteva venirne a conoscenza, visto che oramai nelle stazioni il personale non esiste ed ai telefoni non rispondono oppure non sono in grado di fornire notizie.

Morale della favola, sono stata costretta a chiedere a mio marito di accompagnarmi al lavoro, nella speranza che al ritorno i disagi sarebbero spariti. Macchè…
Intorno alle 17 ho preso regolarmente il treno da Montesanto, ma alla stazione di Agnano lo stesso ha interrotto la corsa poichè, per effetto del mancato pagamento degli stipendi, gli addetti ai passaggi a livello hanno improvvisamente scioperato.

Ribadisco ancora una volta la mia più totale solidarietà con la gente che lavora e che deve subire i soliti ritardi nei pagamenti dei meritati stipendi. La mia rabbia è, ancora una volta, rivolta alle Istituzioni! Ai governanti, a coloro i quali sono chiamati a risolvere questi problemi, anzi a far sì che tali disguidi non accadano!! Non riusciamo più a tollerare tale situazione di precarietà nel servizio e di mancanza totale di assistenza.

Segnalo inoltre che la Sepsa ha messo a disposizione un servizio sostitutivo di bus navetta per la tratta Agnano-Torregaveta (sulla linea Cumana). Tali bus però devono ovviamente subire ritardi dovuti al traffico ed alle strette strade che spesso generano ingorghi quando due pullman (sono pullman turistici) si incrociano. Proprio stamattina alle 7:30 avevo intenzione di prendere il pullman ma, a poche centinania di metri da Gerolomini (sul lungomare di Via Napoli) si sono incrociati due pullman che a seguito delle auto mal parcheggiate non riuscivano a transitare.

Ancora una volta, dopo 10 minuti circa, ho dovuto chiamare mio marito che mi ha accompagnato con l’auto alla Metropolitana di Pozzuoli per non ritardare al lavoro. Come si può sopportare una situazione del genere?? Intervenite, intervenite, intervenite!! Fate ciò che ad ognuno di Voi compete per ripristinare la regolarità del servizio.

Grazie
Stefania