I primi palazzi di via Reginelle (foto Riccardo Volpe)

da:
Giuseppe Longobardi
[email protected]

messaggio:
Servizio di illuminazione pessimo all’interno e all’esterno del quartiere Reginelle a Monteruscello. residenti già martoriati dalla questione depuratore, dai disagi degli alloggi popolari, ai disservizi che giorno dopo giorno vengono offerti come dolci alla fine di un ricco pranzo….l’associazione culturale Reginelle e tutti i residenti sono stufi e non trovano giusto che debbano subire tali umiliazioni. L’impianto di illuminazione interno allo stesso quartiere di competenza della Gemmo spa rimane acceso 24 h su 24 mentre l’impianto esterno di competenza della “stella del sud” da quando sono state cambiate le cabine elettriche vecchie con quelle nuove l’impianto è rimasto acceso per quindici giorni di fila poi si e ‘ spento per non riaccendersi più.
Sono due anni che facciamo richiesta e segnaliamo agli organi competenti che un intero viale (numero 52 53 54 ) sempre in via Reginelle è al buio…niente da fare nessuno accoglie la richiesta, come se stessimo chiedendo chissà che cosa….non ne possiamo più la gente è stufa di tali comportamenti da parte degli enti che prendono soldi senza fare il loro dovere, e stufa di aspettare, di essere raggirata come si fa con i bambini per metterli a dormire. Cosa e quanto dobbiamo ancora aspettare?  Il sindaco da buon amministratore quale è sempre stato ha sempre accolto le nostre richieste essendo un uomo del popolo…speriamo accolga ancora una volta questa nostra richiesta. Se questo non dovesse i residenti si recheranno pacificamente negli uffici comunali per chiedere spiegazioni.

Giuseppe Longobardi