POZZUOLI – Attimi di follia a Pozzuoli dove una donna ha tentato di investire l’ex moglie del figlio. Il fatto è accaduto poco dopo le 20.30 di ieri nei pressi della stazione della Cumana, davanti agli occhi terrorizzati di passanti e automobilisti. Il tutto è iniziato in via Dicearchia dove la vittima, che si trovava alla guida dell’auto dell’ex marito, è stata tamponata più volte da un fuoristrada guidato dall’ex suocera. Ad un certo punto, trovatasi stretta tra il veicolo e il muro di cinta della linea ferroviaria, la donna ha abbandonato l’auto scappando a piedi, venendo però inseguita dall’ex suocera che avrebbe tentato di investirla.

LA PAURA – Intanto l’ex marito, che si trovava in auto con la madre, si impossessava della vettura e scappava. «Abbiamo visto la donna che correva e chiedeva aiuto mentre quella signora nel Suv la inseguiva contromano». Alla scena  hanno assistito numerosi passanti e automobilisti «Stava investendo anche me, mentre stavo sul motorino» racconta un giovane davanti al Commissariato di piazza Italo Balbo dove la donna si è rifugiata chiedendo aiuto. Durante la fuga la vittima ha riportato una leggera ferita ad una gamba. Sull’episodio indaga la Polizia.