Piazza a Mare

Da:
Alberto Cicale
[email protected]

Messaggio:
Egregia Redazione del giornale, da cittadino particolarmente interessato alle sorti delle opere pubbliche di Pozzuoli, sia per inclinazione professionale, sia per formazione etica, credo sia arrivato il momento di decidere sulle sorti del parcheggio sottostante la piazza a mare. Ricordo che il mio personale amico Dr. Vincenzo Aulitto, nello svolgimento delle sue funzioni di Assessorato all’Urbanistica e alla Pianificazione Territoriale del Comune di Pozzuoli, con delega alla L.887/84 si era a suo tempo enormemente interessato alla faccenda, tanto da delinearne addirittura una possibile riconduzione del parcheggio alla sua originaria destinazione. Ricordo che all’epoca un gruppo di volenterosi tecnici puteolani, senza alcun indennizzo ne’ riconoscimento di incarico di sorta, spinti esclusivamente dal bene per la “cosa pubblica” si presero addirittura la briga di andare a rilevare altezze e quadrature dei vari locali del parcheggio onde verificarne la possibile attivazione. Il mio appello al nuovo assessore all’Urbanistica Prof. Gerundo all’assessore alle aree di sosta e di parcheggio Francesco Fumo e al nuovo Sindaco di Pozzuoli, l’amico Vincenzo Figliolia è che questo lavoro svolto non vada disperso nella nuova pianificazione territoriale sulle aree di sosta e di parcheggio di Pozzuoli. Ci saranno dei soldi da spendere per l’adeguamento, ma il parcheggio sotto piazza a mare è una necessità.

Buona giornata. Alberto