Il cortile della Biblioteca comunale di Pozzuoli

EVENTI –  Giovedì 17 gennaio 2013, alle ore 17.00, presso la sala conferenze del Polo Culturale del Comune di Pozzuoli in Palazzo Toledo (via Ragnisco), nell’ambito della rassegna “Pozzuoli è cultura”, avrà luogo il terzo seminario tenuto da giovani laureati. A illustrare la propria tesi in Conservazione e restauro dei beni culturali, dal titolo «Il Libro: patologia e restauro» sarà Elena Smaldone. L’intervento della neolaureata sarà introdotto dalla relatrice della tesi, Amalia Russo, docente di Diagnostica del Libro Antico e Manoscritto presso l’Università degli Studi “Suor Orsola Benincasa” di Napoli.

IL LIBRO –  come tutti i prodotti dell’industria umana destinati ad essere a lungo conservati ed usati, è soggetto a processi di deterioramento che variano sia per la loro natura che per gli effetti che ne derivano. Elena Smaldone, con l’esposizione della propria tesi, farà conoscere una branca scientifica abbastanza sconosciuta al grande pubblico, ma di indiscutibile valore culturale, in quanto conservare e restaurare i libri, i manoscritti, è una attività di fondamentale importanza per preservare un grande patrimonio artistico e documentario e trasmettere cultura alle future generazioni.

CON L’INIZIATIVA –  “Pozzuoli è cultura”, l’Amministrazione mira a dare spazio e voce ai giovani laureati puteolani e in particolare a coloro che, nel corso dei loro studi, e nella stesura della tesi hanno fruito dell’Archivio Territoriale dell’Ufficio Beni Culturali, nonché della consulenza degli operatori dello stesso Ufficio. Questo primo ciclo di seminari si concluderà a maggio del 2013, per riprendere con una nuova serie di incontri nell’autunno del 2013. Ai seminari parteciperanno anche i docenti che sono stati relatori delle tesi, e che avranno il compito di introdurre il lavoro svolto dai giovani.