Tito Fenocchio e Andrea Ferro, due che hanno "sposato" il progetto

POZZUOLI –  “Uniti per la libertà” è un movimento che vede coalizzate forze cattoliche e laiche che hanno avuto la loro esperienza nella passata amministrazione con Agostino Magliulo Sindaco. Il Progetto , votato a maggioranza nelle passate elezioni; la cui realizzazione era appena iniziata,sarà portato avanti. Al primo posto della nostra agenda di  lavoro ci sarà la battaglia al disagio sociale. Occorre utilizzare tutte le potenzialità e le opportunità produttive che offre il territorio puteolano ad incominciare da quelle archeologiche e ambientali per un rilancio complessivo della città. Per lenire la forte disoccupazione soprattutto giovanile che nei quartieri popolari ha superato il 50 per cento occorrono riposte concrete volte a risollevare la città in una condizione di sviluppo, riarticolando le funzioni stesse della macchina amministrativa in modo tale da poter rispondere alle esigenze di crescita richieste dal mercato del lavoro.

CS