Assume dimensioni preoccupanti l'eccidio di gatti sull'isola di Capri

«Offriamo una taglia di 500 euro – dichiarano il responsabile regionale dei Verdi Ecologisti Francesco Emilio Borrelli e Patrizia Cipullo degli animalisti in movimento – a chi fornirà informazioni utili a scoprire chi sta avvelenando i gatti sull’ isola di Capri. Questo o questi delinquenti devono essere assicurati alla giustizia ed essere duramente condannati per quello che hanno fatto. Chiediamo all’ intera popolazione dell’ isola azzurra di collaborare affinchè la strage sia fermata al più presto. Troppo spesso gli avvelenatori e gli assassini di animali la fanno franca e non pagano le conseguenze dei loro orrendi gesti»

.