I 20 chilogrammi di argenteria rubata e recuperata dalla polizia

NAPOLI – Una scena da film con fuga rocambolesca, inseguimento e sparatoria. È successo ieri a Somma Vesuviana.  Alle ore 22.50 di ieri, sulla Strada Statale 268 del Vesuvio, all’altezza dell’area di servizio Agip, in località Somma Vesuviana,  una pattuglia di  agenti della  Sezione Polizia Stradale di Napoli, diretta dal primo dirigente Maurizio Casamassima nel corso dei consueti controlli stradali, ha notato  il sopraggiungere ad un’andatura elevatissima  e sorpassando la colonna di veicoli, un’autovettura Fiat Bravo di colore grigio  con a bordo tre giovani dal fare sospetto.

INSEGUIMENTO E SPARATORIA – Dopo aver  azionato  i dispositivi visivi e acustici, hanno cercato di intimare l’alt all’auto. A questo punto, il conducente della Fiat  anziché fermarsi al segnale, ha accelerato e si è dato alla fuga con pericolosissime manovre.Nel corso dell’inseguimento i fuggitivi hanno fatto esplodere numerosi colpi di arma da fuoco contro la pattuglia, senza tuttavia riuscire a colpirla. Gli agenti, rispondendo al fuoco, hanno costretto i malviventi ad abbandonare il veicolo, dileguandosi a piedi in un vigneto.

20 KG di ARGENTERIA – L’auto, recuperata, è risultata rubata, inoltre all’interno di essa i poliziotti  hanno trovato e recuperato 21 pezzi di argenteria pura trafugata per circa 20 chilogrammi. Argenteria che al termine delle indagini sarà restituita ai legittimi proprietari.