Auto sul porto di Pozzuoli durante gli imbarchi

Anche il consiglio comunale di Procida ha deliberato il pagamento di € 1,50 per poter sbarcare sulla propria Isola. Questo provvedimento, previsto dal decreto fiscale Monti, penalizza, innanzitutto, i pendolari bagnanti che si recavano sulle vicine isole per tuffarsi in un mare che non sia altamente inquinato.

Questa ulteriore gabella la ritengo insopportabile sia dal punto di vista sociale che dal punto di vista culturale. Per tale motivo, in modo del tutto provocatorio, chiedo al neo eletto sig. Sindaco di Pozzuoli di valutare la possibilità di istituire una tassa di imbarco per tutti coloro, puteolani compresi, che usano il nostro porto per imbarcarsi verso qualsiasi destinazione. Sottolineo che i proventi potrebbero servire a regolamentare e gestire: la sosta, i servizi, i trasporti. Creando idonee infrastrutture per offrire un servizio efficiente a tutti i fruitori.

 Vito Errabondi