Nathalie Guetta

BACOLI – Due importanti appuntamenti in programma sabato a Bacoli per celebrare il Centenario dell’autonomia amministrativa del Comune. Al mattino, alle  ore 10:00, presso i locali di Villa Cerillo si terrà la cerimonia di intitolazione della sala congressuale alla memoria del compianto Eduardo Scognamiglio, archeologo, fotografo e rilevatore subacqueo, nonché figlio di Bacoli e dei Campi Flegrei ed ex dipendente proprio del Comune bacolese. Tra i vari interventi, oltre ai saluti istituzionali del sindaco Josi Gerardo Della Ragione e dell’assessore Lucia Basciano, sono previsti anche quelli del professore Piero Alfredo Gianfrotta, docente di beni comuni presso l’Università della Tuscia (Viterbo), gli studiosi di archeologia subacquea Alessandra Benini e Nicolai Lombardo, nonché ospite d’onore il Console del Benin a Napoli, Giuseppe Gambardella. Modera il responsabile dei servizi sociali del Comune di Bacoli, Francesco Napolitano.

L’EVENTO – Alle 18:45, presso il piccolo teatro della Chiesa di San Gioacchino, ci sarà un  incontro pubblico, tra spettacolo ed intrattenimento, con Nathalie Guetta, la simpaticissima attrice, nota “perpetua” di Terence Hill nella fortunata serie televisiva “Don Matteo”, che dopo l’infanzia in Francia ha vissuto per tanti anni a Bacoli, facendosi apprezzare dai nuovi concittadini prima della notorietà data dal piccolo schermo, con le prime apparizioni al Maurizio Costanzo Show. A Nathalie Guetta l’amministrazione comunale di Bacoli consegnerà simbolicamente le chiavi della città per averne esaltata la sua bellezza e per aver raccontato ai più le specificità dei suoi luoghi e dei suoi cittadini.