Un mezzo dell' EAV Bus

TRASPORTI –  Riceviamo e pubblichiamo una lettera di protesta da parte di una delle tante cittadine che quotidianamente utilizzano i mezzi di trasporto pubblico e che stamattina è incappata nell’ennesima giornata di caos e blocchi alla circolazione.

 LA PROTESTA –  Basta, siamo stufi di viaggiare in condizioni pietose oltrechè dannose alla nostra salute, siamo stanchi di esser presi in giro da false rassicurazioni circa il superamento dei problemi dei trasporto pubblico locale in Campania. Vogliamo delle soluzioni certe circia problemi che attanagliano ii lavoratori del settore e che si riflettono su tutti quelli che utilizzano i mezzi pubblici. La notizia di stamattina è che i lavoratori della ex Sepsa (oggi EAV) incrocieranno le braccia sino a data da destinarsi. L’ennesimo ritardo nel pagamento degli emolumenti, ha giustamente e doverosamente determinato uno sciopero improvviso e totale. Richiedo l’intervento immediato delle istituzioni preposte per il superamento del problema ed un serio interessamento finalizzato ad una soluzione definitiva della questione relativa al trasporto pubblico locale. Non possiamo raggiungere il posto di lavoro, non possiamo accompagnare i nostri figli a scuola, non possiamo recarci all’università. Di chi è la responsabilità di tutto ciò? BASTA, BASTA, BASTA!!!

Stefania