La stazione ferroviaria di Fusaro
La stazione ferroviaria di Fusaro

CAMPI FLEGREI – Il Sindaco di Bacoli Ermanno Schiano continua la protesta contro l’EAV per i continui disservizi sulla linea ferroviaria della Cumana. Questa mattina il primo cittadino, dopo l’sos al Ministro dei Trasporti e l’avvio di una class action per i viaggiatori danneggiati, ha inviato una nuova nota di protesta al Presidente della Regione Campania Stefano Caldoro, all’assessore ai Trasporti Sergio Vetrella, all’Amministratore Unico dell’Eav e per conoscenza al Ministro Maurizio Lupi e al Prefetto di Napoli Francesco Musolino

 

LA PROTESTA – «Nello stigmatizzare ulteriormente il vostro comportamento, – scrive il Sindaco di Bacoli – si esprime stupore e disappunto per la circostanza che il sottoscritto Sindaco debba apprendere dalla stampa, senza avere ricevuto alcuna formale comunicazione, che “a partire dal giorno 4 giugno 2014 e fino a contrario avviso, sulla linea cumana la circolazione ferroviaria dalle 05.00 alle ore 11.00 circa è limitata alla stazione di Bagnoli…” e che sulla tratta Fuorigrotta-Torregaveta e viceversa è istituito Servizio Automobilistico sostitutivo”. Nel ribadire che questo Ente pretende il ripristino nei tempi più rapidi del Servizio su ferro sull’intera tratta Torregaveta-Napoli per l’intera durata giornaliera del Servizio, al solo fine di alleviare in qualche modo i disagi dei cittadini del territorio si chiede di istituire, in aggiunta al servizio su gomma, un ulteriore servizio che colleghi la Stazione di Torregaveta alla Stazione della Metropolitana di Pozzuoli. Nel frattempo si resta in attesa di comunicazioni urgenti in ordine all’immediato ripristino del Servizio su ferro sull’intera tratta e per tutta la durata del servizio giornaliero».