Si lavora sodo al Virgilio di Cuma

POZZUOLI – È iniziata questa settimana la nuova avventura del Rione Terra calcio. A 11 anni dalla fondazione gli uomini cari al presidente Sergio Di Bonito disputeranno per la prima volta il campionato di Promozione, torneo che apre le porte a scenari ancor più prestigiosi.

 

IL GRUPPO – Confermata l’ossatura dello scorso anno, Diego D’Isanto tra i pali, Antonio Aiello e Antnoio De Felice in difesa, Diego Cangiano e Vincenzo Tafuto in mezzo e capitan Salvatore Ginestra davanti. A questi poi si aggiungono giovani interessanti e nuovi arrivi d’esperienza come Mario Di Bernardo, Angelo Cocciardo, Giovanni Esposito e Vittorio Serio. Ancora qualcosa si muoverà in termini di ingressi ma l’ossatura della squadra per la prossima stagione pare già esserci.

 

GLI OBIETTIVI – Si suda intanto agli ordini di mister Scamardella al Virgilio di Cuma, sede storica degli allenamenti dei bianco azzurri. Le ambizioni del Rione Terra vanno al di là della salvezza risicata, un campionato quanto meno tranquillo dunque dove i puteolani vorranno togliersi più di una soddisfazione, e dimostrare che la Promozione è solo un passaggio di un progetto molto ambizioso.

ANGELO GRECO