Potenza si aggrappa all'esperienza di Visciano e Manco

POZZUOLI – Alla Puteolana serve una nuova impresa dello stesso spessore di quella messa in campo 7 contro 11 per strappare il pareggio contro il Real Vico. La trasferta di Manfredonia è di per sé una partita molto complicata ma i quattro squalificati e gli infortunati rendono il match in Puglia una classica “mission impossible”. I problemi più grandi sono in difesa dove mancheranno gli squalificati Salvati e Russo, più Scognamiglio ancora fermo ai box, si proverà a recuperare in extremis Imbriaco e Signore che sono convocati ma in non certo al 100% della loro condizione fisica.

 

I PROBABILI 11 – Scelte complicate dunque per mister Potenza che dovrebbe rischiare sicuramente Imbriaco, da vedere se Signore potrà giocare dal primo minuto. A centrocampo al fianco del confermatissimo Viciano dovrebbe esserci Loiacono, mentre le fasce dovrebbero essere coperte da Fioretti e Siciliano, in attacco Manco dovrebbe giocare alla “Pastore” con uno tra Foggia e De Lucia a fare la prima punta. Allora ecco il probabili 11 che scenderà in campo, in leggero posticipo (si gioca alle 16) a Manfredonia: Despucches, D’Ascia (’95), Carezza (’94). Signore (o un under), Imbriaco, Loiacono (’93), Visciano, Fioretti (’95), Siciliano, De Lucia, Manco.

 

STOP AI TIFOSI – Intanto alle 4 squalifiche, alla gara interna a porta chiuse ecco che si unisce un’altra piccola “beffa” per Puteolana dopo la gara interna con il Vico. A seguito delle presunte intemperanze dei tifosi ecco che ai supporters granata è stata vietata anche la trasferta in Puglia. Moretti da Foligno continua a fare danni ai “Diavoli Rossi”.

 

ANGELO GRECO