L'esultanza di Del Vecchio Mirabella dopo il pareggio

POZZUOLI – Ottimo esordio della Puteolana 1909 in Coppa Italia regionale che al Conte affrontava il Forio, squadra che  disputerà il prossimo campionato di Eccellenza. Uno a uno il risultato finale che racconta come i granata di Coppa, oggi in una inconsueta livrea “blaugrana”, hanno giocato alla pari se non meglio dei più quotati avversari.

PRIMO TEMPO – Inizio timido dei padroni casa che soffrono la tensione dell’esordio casalingo e dopo solo tre minuti ci vuole il migliore Amoroso per neutralizzare una girata al centro area di Di Scigna. Nei primi 20′ i granata soffrono sulla fascia destra le sovrapposizioni isolane. Al 23′ però i padroni casa si svegliano, con un calcio di punizione di Maddaluno che solo un miracolo di Costagliola salva dal set. 5 minuti dopo è Cacace a provare il tiro da fuori ma è ancora Costagliola a salvare il tutto deviando il rasoterra del centrocampista puteolano sul palo. Proprio quando i padroni di casa parevano non subire più nulla ecco il vantaggio ospite. È il 35′ quando Anelli vince un rimpallo a centrocampo ed indovina un tiro a girare dal limite che non lascia scampo ad Amoroso. Si va al riposo con il Forio avanti 1 – 0.

Mister Giampiero Coppa

LA RIPRESA – La ripresa inizia con due cambi per i padroni di casa, Volpe e D’Alterio in luogo di Cacace e capitan Maddaluno. Con la fascia di capitano che passa sul braccio di Caccavale Biagio. Passano due minuti ed arriva un regalo da parte di Di Meglio del Forio che si fa ingenuamente ammonire per la seconda volta meritando così anticipatamente gli spogliatoi. La Puteolana a questo punto diventa una furia e tra il 5′ ed il 6′ sfiora due volte il pareggio prima con Romano che non abile a sfruttare uno svarione del portiere ospite e poi con De Mari che sugli sviluppi del successivo calci d’angolo impatta male di testa sotto porta un prezioso cross di Caccavale Francesco. 4 minuti dopo è D’Alterio a provare l’azione solitaria ma il suo tiro finisce di poco a lato.

FORCING – I granata provano a spingere ed i biancoverdi isolani cercano la difesa ad oltranza, Caccavale Biagio è una furia creando scompiglio, con il suo cambio di passo, nel centrocampo avversario. Il più che meritato pareggio arriva a 10 minuti dal termine quando Volpe dopo una incursione centrale serve Del Vecchio Mirabella, il giovane esterno (classe ’93) prende bene la mira a fa secco in diagonale Costagliola. La Puteolana prova anche a vincere D’Alterio trova anche l’euro goal sempre su imbeccata di Volpe, ma il tocco morbido del centravanti di casa viene reso vano dalla bandierina alzata dell’assistente di linea.
MISTER COPPA – Più che soddisfatto mister Coppa (oggi in tribuna per problemi burocratici) a fine partita «Soddisfatto certo del pareggio ottenuto contro una squadra di categoria superiore ma sono ancora più soddisfatto per la prestazione, non solo in superiorità numerica ma anche nel primo tempo. Ottima la condizione fisica dimostrata ed il carattere profuso per tutti i 90 minuti, un bravo generale a tutti i giocatori che hanno dato l’anima»

Tabellino

Puteolana 1909: Amoroso, Bottiglieri, Ceci, Caccavale Biagio, De Mari, Mangiapia, Cacace (46′ Volpe), Caccavale Francesco, Romano (80′ Casolaro), Maddaluno (46′ D’Alterio), Del Vecchio Mirabella. Panchina: Esposito, Gritti, Monaco, Spinelli.

Forio: Costagliola, Di Meglio, Accurso, Anelli, De Simone, Di Meglio Giovanni, Conte, Di Scigna, Riccio, Savio, Iannotti, Panchina: Impagiarlo, Senese, Maddalena, Marino, Mattera, Corrado

Reti: 35′ Anelli (F), 80′ Del Vecchio Mirabella (P)
Note 47′ espulso Di Meglio (F)