Luigi Sanchez

SCAMPIA: Vitolo 6,5, Di Guida 6,5, Cutarelli 6,5, Marigliano 6,5, Mazzarella 5, Nocera 6,5, Ciotola (23’ st Ambrosio 6), Bocchetti 7, My Egidio 7,5 (20’ st Guadagno 6), Pugliese 6,5, Scarpellini 6,5 (43’ st La Spina sv).
A disposizione: Conte, Lamagna. Allenatore: Troiano 7

RIONE TERRA: Cortese 6. De Felice 5, De Iuliis 5, Tizzano 4, Paesano 6 (30’ st De Simone sv); Fortuna 6, Mazzucchiello 5,5 (1’ st Tortora 6,5) , Catapano 6; Conte 5,5, Quartulli 5,5 (21’ st Rocco 6), Ginestra 5,5. A disposizione: Muoio, Coppola, Castaldo, Barone. Allenatore: Sanchez 6

Arbitro: Baldi della sezione di Caserta 4

RETI: 4’ pt rigore Bocchetti,20’ pt My Egidio

NOTE: espulso al 21’ pt Tizzano per proteste. Espulso al 19’ st Mazzarella per doppia ammonizione.
Ammoniti: Ginestra, Mazzucchiello, De Iuliis del Rione Terra.

NAPOLI – La maledizione Scampia continua. Il Rione Terra perde ancora con la squadra del presidente Walter Conte. La gara, quest’anno, è condizionata da due gravi errori arbitrali del signor Baldi della sezione di Caserta che portano il Rione Terra a presentarsi nella ripresa con l’handicap di due gol irregolari da recuperare. Al quarto De Iuliis anticipa l’attaccante di casa, impattando la sfera. La punta dello Scampia caracolla e l’arbitro, incredibilmente, decide per il calcio di rigore. Cortese indovina l’angolo ma non riesce a respingere il tiro di capitan Bocchetti. Il Rione Terra cerca immediatamente la rete del pareggio ma dall’altra parte lo Scampia trova fiducia e sicurezza minuto dopo minuto. I locali sono organizzati. La mano di mister Troiano si vede. Amedeo Conte al 20esimo fugge via, tuttavia, sulla destra, e mette un’invitante palla al centro per Quartulli. Il cross è impattato, vistosamente, di mano da Cutarelli, ma l’arbitro lascia correre. Al ventesimo il secondo “infortunio” evidente dell’arbitro di turno. De Iuliis e Tizzano sbagliano i tempi in difesa e si fanno infilare da My Egidio, detto Seliu. Cortese però para e poi blocca la sfera. Il colored dello Scampia disturba il portiere e furbescamente recupera il pallone e lo deposita in rete. Fallo per tutti, anche per i locali. Per l’arbitro invece è gol. La danza di Seliu può iniziare, così. Per proteste viene poi espulso Giovanni Tizzano. Il Rione Terra non demorde e sfiora la rete con Raffaele Quartulli. L’attaccante incrocia da campione e il diagonale si stampa sul palo. Nella ripresa il forcing del Rione Terra è vano. Amedeo Conte ci prova con due diagonali che però terminano di poco a lato. Il girone d’andata così si chiude con una sconfitta che lascia l’amaro in bocca e porta in dote nuove squalifiche. Nella difficile trasferta, in casa del San Pietro, mancherà Salvatore Ginestra che era diffidato, ammonito, oltre che Tizzano. Torna invece Antonio Mangiapia che ha scontato le sette giornate di squalifica.

CS