Tutti in campo tra sabato e domenica

CALCIO – Dopo un week end non certo positivo le “flegree” sono chiamate al riscatto. Tra sabato e domenica si disputa la quinta giornata della serie D e la terza di Eccellenza e Promozione. Si inizia sabato con la Sibilla e la Puteolana 1909 che in Eccellenza sono impegnate rispettivamente a Volla contro la Virtus e al Conte contro il Neapolis, mentre in Promozione il Rione Terra farà visita al Barano. Si prosegue domenica mattina con il Quarto in Eccellenza va in casa del quotato San Giorgio mentre in Promozione il Monte di Procida ospita il Ponticelli. Domenica pomeriggio poi va in scena la D con la Puteolana 1902 del “nuovo corso” Potenza che va a fare visita il Gelbison a Vallo della Lucania.

 

PUTEOLANA 1902 – Terminata in maniera traumatica la breve “era Ambrosino” parte il “nuovo campionato” della Puteolana 1902, con Enzo Potenza sul ponte di comanda e con i tre nuovi acquisti pronti a far risollevare le sorti granata. Il Gelbison in estate ha allestito una squadra non da sottovalutare. I salernitani sono freschi della vittoria sull’ostico campo del San Severo. Calcio d’inizio ore 15 al “Morra” di Vallo della Lucania.

 

QUARTO –Dopo aver ritrovato la vittoria contro il Forio il Quarto va da uno dei top team del girone, quel San Giorgio fresco di pareggio in rimonta contro la Sibilla. Per gli azzurri di Amorosetti è il secondo scontro diretto dopo appena tre giornate, un banco di prova importante per rendersi conto se davvero la “squadra per la legalità” può essere protagonista anche in Eccellenza. Tutti in campo al “Paudice” ore 11 di domenica.

 

SIBILLA – Con la bocca amara per la rimonta, a tempo scaduto, del San Giorgio, la Sibilla va a far visita al Virtus Volla, i vesuviani vengono dall’ottimo pareggio di San Marco Trotti e tra le mura amiche possono essere avversarsi ostici. Dal canto loro gli uomini di Carannante ci tengono a dimostrare che chi vuol puntare al salto di categoria deve fare i conti anche con loro. Inizio ore 15.30 al “Comunale” di Volla.

 

PUTEOLANA 1909 – Dopo il punto contro il Mari, la “909” vuole far bottino pieno alla prima al Conte, avversario di turno il Neapolis, accreditato come tra i più coriacei contendenti per la lotta alla salvezza. Mister Solimeo ritrova Riccardo Ceci che recupera dal suo infortunio e spera di poter contare sul miglioramento della forma dei suoi che a Mari hanno disputato una buona gara. Al Conte si parte alle ore 15.30 di sabato.

 

RIONE TERRA – La delusione per la sfortunata gara contro il Qualiano è ormai smaltita in casa Rione Terra. Si guarda alla gara di sabato forti delle buone prestazioni messe in campo fino ad ora. Nella terza trasferta sulle isole (dopo Anacapri e Procida) gli azzurri vogliono ben figurare portando a casa punti pesanti. Mister Scamardella ha suonato la carica in settimana e Ginestra e compagni sono pronti al riscatto. Si gioca sabato allo “Iorio” ore 15.30.

 

MONTE DI PROCIDA – Riscattare immediatamente la delusione per la sconfitta al 90′ ad Ercolano, questo l’imperativo in casa Monte di Procida. Mister Illiano sa che quella con il Ponticelli è una ghiotta occasione per riprendere la marcia verso il campionato tranquillo, vero obiettivo dei gialloblu. Al “Marasco” il calcio d’inizio è previsto per le 10.30 di domenica mattina.

ANGELO GRECO