Pastore, Tucci e Serio sono gli uomini copertina di questa giornata

CALCIO – Un fine settimana tutto sommato positivo quello delle squadre flegree, impegnate nei rispettivi campionati tra Promozione e Serie D. Vincono Rione Terra, Monte di Procida e Quarto, pareggiano Sibilla e Puteolana 1902, l’unica a piangere è la Puteolana 1909 sconfitta a Quarto.

 

PUTEOLANA 1902 – Continua l’effetto Potenza, i granata portano a casa un buon punto contro il quotato Taranto, punto che assume un peso specifico maggiore perché arrivato oltre il 90′. Parte fortissima la Puteolana che dopo soli 3′ passa in vantaggio con Fioretti. Gli ospiti reagiscono e pareggiano a metà prima frazione con il solito Ciarcià. Nella ripresa i granata sbagliano con Siciliano il penalty del possibile vantaggio, i tarantini a 10′ dalla fine non restituiscono il piacere sfruttando la loro occasione dal dischetto. A tempo scaduto ci pensa Pastore a riequilibrare il match.

 

QUARTO – Continua senza soluzione di continuità la marcia del Quarto che al Giarrusso conquista la quinta vittoria consecutivi ai danni di una coriacea Puteolana 1909, che nonostante tanto impegno messo in campo deve capitolare dinnanzi ai più quotati avversari. La prima frazione sembrava destinata a chiudersi in pareggio, quando Pirone a 3′ dallo scadere si inventa una parabola magica che fa secco Compagnone. I granata provano a reagire nella ripresa ma i padroni di casa raddoppiano con Tucci in contropiede a 10′ dal termine. Il Quarto ora è capolista solitaria.

 

SIBILLA – Manca ancora l’appuntamento con la Sibilla, che dopo l’exploit della prima giornata non riesce più a vincere. Sebbene gli uomini di Carannante siano andati due volte avanti, con le reti di Ventre (è durata solo per la coppa la sospensione del calciatore) e Lepre lo Stasia è riuscito a impattare il match sul 2 – 2. Ancora una volta a condannare i bacolesi a una fase difensiva davvero approssimativa, con 14 reti subite nelle ultime sette gare.

 

PUTEOLANA 1909 – Fare punti a Quarto era una “mission impossible” per gli uomini di Solimeo, che sebbene ci mettano molto impegno e carattere devono inchinarsi davanti alla maggiore forza degli avversari. Già penalizzati dalle assenze di Del Giudice Marco, Del Giudice Daniele e di Di Martino i granata pochi minuti dopo devono rinunciare a Nicolella che ed esce per un pestone e Tizzano che a fine prima frazione lascia il campo per noie muscolari. A Decidere la gara le reti di Pirone e Tucci nei finali di primo e secondo tempo.

 

RIONE TERRA – Il Real Nocera (Angri) era la squadra più comoda con la quale iniziare una nuova fase della stagione ed infatti il Rione Terra nella prima stagionale di mister Perna fa un sol boccone degli avversari. Un 6 – 0 figlio non solo delle differenti forze messe in campo ma anche della grande voglia che gli azzurri mettono in campo. Di Nasti e Ginestra nel primo tempo e di un doppio Serio ed ancora un doppio Ginestra nella ripresa le reti del Rione Terra.

 

MONTE DI PROCIDA – Dopo le quattro sconfitte consecutive il Monte di Procida di mister Illiano ottiene la seconda vittoria consecutiva. A farne le speso il Calcio Campania Giovani battuto a domicilio 3 – 2. I montesi riprendono così la loro marcia verso un campionato tranquillo, obiettivo di inizio stagione. Con il recupero di tutti gli infortunati e il perfetto inserimento dei nuovi arrivi a Monte giurano che ci sarà da divertirsi.

 

LE CLASSIFICHE

 

SERIE D GIRONE H

[standings league_id=5 template=extend logo=false]

 

ECCELLENZA GIRONE A

[standings league_id=3 template=extend logo=false]

 

PROMOZIONE GIRONE B

[standings league_id=4 template=extend logo=false]

A. G.