I Granata si allenano senza una guida tecnica

POZZUOLI – Le dimissioni di Salvatore Ambrosino non sono certo state un fulmine a ciel sereno. La voce che il tecnico non volesse più “metterci la faccia” in un progetto che evidentemente di suo aveva ben poco era cosa risaputa. Tanto è vero che il nome di Enzo Potenza come suo successero era ormai sulla bocca di tanti addetti ai lavori ben prima della partita persa con il Gladiator. Tutta lasciava presagire che l’ufficializzazione dell’attuale selezionatore della rappresentativa juniores Campania fosse un mero passaggio formale, ma così non sembrerebbe.
IL CASO POTENZA – Ad oggi però i “Diavoli Rossi” sono senza allenatore e la squadra ieri si è allenata senza nessuna guida tecnica ufficiale cosa che potrebbe accadere anche per la sessione di oggi (martedì 24) , dato che con Ambrosino è andato via tutto lo staff tecnico. Indiscrezioni parlano di una frenata nella trattativa che porterebbe Potenza all’ombra della Solfatara. Nodo del contendere potrebbero essere i rinforzi che il tecnico richiede per sedersi in panca. Potenza avrebbe fatto il nome di 5 calciatori di sua fiducia per rinforzare una rosa palesemente poco adatta per giocarsi la salvezza. Ed è proprio qui che nascerebbe l’inghippo: infatti, i nomi fatti da Potenza sono quelli di calciatori importanti, che sarebbero pronti anche a ridursi l’ingaggio, ma non alle cifre proposte dalla società (mediamente tra richiesta e offerta ci sarebbe 4 mila euro annui a testa di differenza).

 

L’ALTERNATIVA – Ma nulla è perduto. Pare infatti che nella serata di oggi le divergenze potrebbero appianarsi e potrebbe arrivare così l’ufficializzazione del nuovo tecnico. Ma nel dubbio, intanto, si lavora anche alle alternative: una possibile potrebbero essere rappresentata da Massimo Agovino, che ha iniziato la stagione a Cava dei Terreni per poi dimettersi dopo la Coppa Italia. Pertanto, non avendo disputato alcuna partita di campionato Agovino, potrebbe allenare i granata.

 

ANGELO GRECO