Adriana Grasso e Fulvio Paumbo assieme in un passato glorioso ma non lontano

POZZUOLI – Smaltita (forse) l’amarezza per l’auto esclusione dalla A/1 il basket femminile a Pozzuoli non chiude i battenti. Come annunciato dal patron Fulvio Palumbo già nella conferenza stampa di addio alla massima serie «Partiremo dalla B con la Flavio Basket, provando a giocarci il campionato». E così è stato. Infatti, trascorsi due mesi la posizione di dell’ex coach non si è spostata di un solo centimetro – Vediamo cosa riusciamo a fare, stiamo parlando anche con Adriana Grasso che assieme a Nunzia Paparo dovrebbe darci quel qualcosa in più per provare a fare bene. Sperando poi che nei prossimi mesi possiamo progettare qualcosa in più, anche se con queste scelte della federazione tutto è difficile. Certo la nostra scelta di puntare molto sulla C/1 maschile ci obbliga a fare alcune valutazioni per vedere di riportare un po’ di entusiasmo in città».

 

IL FUTURO – L’idea è chiara, “rimanere vivi” aspettando che possa passare la “nottata” per poi ritornare all’attacco delle massime serie nazionali. Palumbo ed i suoi hanno “solo” fatto per ora un passo indietro ma non hanno alcuna intenzione di abbandonare il mondo della pallacanestro femminile. D’altro canto però non c’è alcuna intenzione di fare passi avventati, oggi a Pozzuoli sarà B, domani chissà…

 

ANGELO GRECO