BACOLI – Ci siamo. Tra poche ore si svolgerà la tradizionale processione in onore di Sant’Anna, patrona della città. I bacolesi sono pronti a riunirsi in preghiera e rendere omaggio alla protettrice di Bacoli. Le strade dove sfilerà il corteo religioso trasportando l’effige di Sant’Anna, invece, decisamente meno. A dare il peggio di sé è via Poggio, stracolma di rifiuti e sacchetti d’immondizia abbandonati in ogni angolo del percorso cittadino.

LA SEGNALAZIONE – E’ di stamane la segnalazione di un residente in zona che evidenzia come, ancora una volta, il malcostume e l’inciviltà dei più deturpano l’immagine di questo paese, rendendo vani gli sforzi di volontari ed associazioni che periodicamente si rimboccano le maniche e restituiscono dignità ad interi quartieri e villette comunali.

STRADE SPORCHE E MARCIAPIEDI PERICOLOSI – «A nulla sono valse le mie sollecitazioni affinché prima del solenne appuntamento si provvedesse a ripulire la strada e a mettere in sicurezza i marciapiedi – spiega il cittadino “sentinella” – Sant’Anna non merita d’essere accolta in questo scempio». Lungo l’arteria, infatti, a far da padrone, oltre all’immondizia, sono le innumerevoli insidie: dai  marciapiedi impercorribili alle strade dissestate.