L'abitazione all'ultimo piano nella quale vivono i due anziani

BACOLI –  Paura in viale Olimpico a Bacoli a causa di una mansarda andata in fiamme. A provocare l’incendio un difetto alla canna fumaria di un camino all’interno di un’abitazione nella quale vivevano due anziani. Le fiamme in pochi minuti hanno avvolto il locale all’ultimo piano di una palazzina al civico 125 nella frazione di Cappella, bruciando la struttura in alluminio anodizzato. Fortunatamente non si sono registrati né feriti né gravi danni alla struttura: i residenti sono riusciti ad uscire dalle proprie abitazioni prima dell’arrivo dei Vigili del Fuoco giunti dal distaccamento de “La Mostra” e degli uomini della squadra 4B di Monterusciello. Sul posto sono intervenuti anche i carabinieri del reparto Radiomobile di Pozzuoli e della stazione di Bacoli.

L’INCENDIO –  Secondo le prime ricostruzioni effettuate sul posto il rogo è divampato intorno alle 20: a provocarlo un difetto alla canna fumaria di un camino dalla quale si sarebbero sprigionate le fiamme in pochi minuti hanno avvolto l’intera struttura in alluminio, carbonizzando il tetto.  La coppia di anziani, che vive nell’appartamento dove si trova il camino, accortasi di quanto stava accedendo al piano superiore, è riuscita a lasciare l’abitazione prima che la situazione degenerasse: con loro si sono precipitati in strada anche gli altri residenti della palazzina. Secondo alcune testimonianze ad allarmare i coniugi alcuni rumori all’interno della condotto dal quale fuoriesce il fumo. Durante le operazioni di spegnimento che hanno richiesto l’intervento di due autobotti l’intera zona è stata interdetta dagli agenti di polizia municipale. Le operazioni terminavano intorno alle 21.30 quando alla coppia di anziani veniva permesso di rientrare nella propria abitazione dopo la verifica di agibilità. Interdetta invece la struttura bruciata dalle fiamme.

GENNARO DEL GIUDICE
[email protected]