BACOLI – Arenili militari off-limits per i residenti in città. Per questa stagione estiva, gli stabilimenti balneari dell’Esercito Marina Militare, dell’Aeronautica e del C.R.D.D non consentiranno ai cittadini bacolesi di usufruire dall’accesso al mare. Manca l’accordo con il Comune di Bacoli che di anno in anno ha avviato e spesso concluso con esito positivo le trattative finalizzate a rendere fruibili i servizi dei lidi.

L’APPELLO– E così, una pioggia di critiche corre in queste ore sui social. Sono numerosi infatti i bagnanti che rivendicano posti-ombrellone presso gli stabilimenti militari. «Lanciamo un appello al Commissario Prefettizio Gabriella D’Orso affinché avvii le trattative con i vertici militari, riproponendo almeno gli accordi delle passate Amministrazioni – scrivono i residenti sui social – ma al contempo invitiamo i candidati a Sindaco ad impegnarsi su questo fronte e confrontarsi con i privati al fine di garantire nel più breve tempo possibile anche a noi residenti posti in spiaggia».