BACOLI – L’Area Marina protetta di Baia sarà protagonista del programma televisivo Linea Blu di RaiUno. La puntata andrà in onda sabato 28 Aprile alle ore 14:00, in cui potremo scoprire tutti i segreti e le peculiarità del luogo. Lo storico appuntamento con il «Mare Nostrum» dedicato all’esplorazione del meraviglioso mondo marino e archeologico di Baia, ma soprattutto alle piccole comunità che dal mare e della terra traggono sostentamento svolgendo un ruolo prezioso di custodi del territorio flegreo. Baia e Bacoli hanno piccole grandi storie da raccontare, testimonianze del cambiamento antropologico, morfologico e geologico del mare e delle coste. Si racconterà dei risultati dell’attività dell’Area Marina Protetta di Baia per la salvaguardia di uno dei più grandi tesori archeologici sommersi al Mondo. Donatella Bianchi, alla scoperta del mondo sommerso dell’antica Baia, intervisterà l’arch.Filomena Lucci, presidente dell’associzione “Fillirea” che gestisce il Centro Visite di Baia Sommersa, Samuele Carannante per la Marine Sub che sta svolgendo i lavori di svuotamento del ‘cosiddetto’ Ninfeo sommerso di Claudio, Eduardo Ruspantini del diving ‘Subaia’.