L'uomo ha minacciato i giovani con una siringa

VOMERO – I poliziotti del Commissariato Vomero hanno sottoposto a fermo di polizia giudiziaria Daniele De Vincentis 30enne napoletano poichè indagato per il reato di rapina aggravata. I fatti risalgono a domenica sera quando, tre giovani minorenni in Piazza Bernini, venivano avvicinati dall’uomo che, sotto la minaccia di una siringa, li costringeva a consegnargli la somma di 40 euro.

LA MINACCIA – I tre giovani, intimoriti dalla minaccia del malvivente che li obbligava inoltre ad allontanarsi verso Piazza Vanvitelli mentre lo stesso si dava alla fuga in direzione opposta, hanno quindi raccontato l’accaduto alla polizia. Immediatamente scattate le indagini e grazie alla descrizione dei particolari forniti dalle vittime, gli agenti hanno identificato il 30enne e lo hanno rintracciato ieri sera mentre percorreva il Corso Campano. L’ uomo, alla vista della polizia, vistosi sorpreso ha tentato di fuggire, ma gli agenti lo hanno raggiunto e bloccato. Per De Vincentis così si sono aperte le porte del Carcere di Poggioreale.