L'uomo è stato arrestato dalla Polizia per stalking

NAPOLI – I poliziotti dell’Ufficio Prevenzione Generale hanno arrestato P.B. 63enne, napoletano, per essersi reso responsabile del reato di stalking nei confronti dell’ex moglie. La Questura di Napoli da tempo attua un’attenta analisi del fenomeno della violenza nei confronti delle donne e dei minori, in forma preventiva attraverso il formulario E.V.A. (Esame delle Violenze Agite), di cui sono dotati tutti gli operatori delle Volanti che fanno capo all’Ufficio Prevenzione Generale della Questura.

 

TRACCE DI VIOLENZE – Ogni volta che gli agenti intervengono in caso di violenze domestiche, compilano il formulario, a prescindere dalla denuncia o querela da parte della vittima, in modo che rimanga sempre una traccia degli interventi che riguardano casi di violenza intrafamiliari, o che comunque si riferiscano ad episodi di maltrattamenti o di stalking. Ieri sera, gli agenti, a seguito di richiesta di aiuto giunta al 113, sono intervenuti in via San Cosma fuori Porta Nolana, per segnalazione di donna aggredita dal suo ex marito. Giunti sul posto, i poliziotti hanno sorpreso il 63enne mentre si allontanava a bordo dell’auto e lo hanno bloccato. Gli agenti quindi, hanno accertato che la donna, poco prima, e già per la seconda volta durante la mattinata, era stata aggredita dal suo ex marito che da diverso tempo la perseguitava.

 

L’ENNESIMO EPISODIO DI VIOLENZA – Nella tarda mattinata di ieri, l’ennesimo episodio di violenza: la donna, mentre era in compagnia della figlia della coppia e della loro nipote tredicenne, è stata seguita dall’uomo. Quest’ultimo, in preda ad un forte stato di ira, alla guida della sua auto, con manovre pericolose ha tentato di bloccare le tre donne all’interno dell’automobile a bordo della quale viaggiavano; impedendo alla sua ex moglie di uscire dalla stessa autovettura, aggredendola e minacciandola nuovamente.

 

SALVATE DA UN COMMERCIANTE – Pertanto, il gestore di un esercizio commerciale, accortosi di quanto stava accadendo, ha allertato la Polizia soccorrendo quindi le donne impaurite. Gli agenti, immediatamente intervenuti, hanno arrestato l’uomo, già sottoposto alla misura cautelare dell’allontanamento dalla casa familiare, e lo hanno accompagnato al carcere di Poggioreale.