MARANO – I Carabinieri dell’aliquota Radiomobile di Marano hanno arrestato un 15enne del luogo già noto alle forze dell’ordine. I militari dell’Arma sono intervenuti d’urgenza nella sua casa in via Mallardo ove il giovane, in forte stato di agitazione e per futili motivi, aveva minacciato e picchiato la madre 54enne e la sorella 16enne procurando loro lesioni. Le vittime sono ricorse a cure nell’Ospedale di Giugliano. I medici hanno loro diagnosticato “contusioni multiple” guaribili in giorni 3 e 7 giorni. Nel corso di approfondimenti è emerso che il 15enne non era nuovo a tali condotte e che era già stato più volte denunciato dai familiari per maltrattamenti in famiglia ed estorsione tra maggio e luglio. L’arrestato è stato portato in una struttura ricettiva a disposizione dell’Aurotà Giudiziaria minorile.