POZZUOLI– Inizia ad ingranare il Rione Terra Volley, reduce dall’esaltante vittoria al tie break in quel di Avellino contro l’Atripalda, e già con la testa alla prossima sfida che ha il sapore di un vero e proprio big match: per la terza giornata del girone G del campionato nazionale di serie B, il sestetto di coach Cirillo è atteso domani (ore 18.30) dall’ambizioso Marcianise. Alla palestra “Novelli” si preannuncia un derby infuocato.

44394343_1106112529554634_3530342149558108160_n
Marco Vacchiano, libero del Rione Terra

LE PAROLE DI MARCO VACCHIANO– Ad affrontarsi, infatti, due compagini forti tecnicamente e piene di motivazioni. Da un lato il Marcianise degli ex Montò e Menna, che proverà a centrare il primo successo per cancellare i K.O. con le pugliesi Tricase prima e Casarano poi. Dall’altro lato della rete, invece, la squadra di coach Costantino Cirillo che vuole regalarsi l’ennesimo acuto di questo inizio di stagione già esaltante. Alla vigilia, è uno dei colpi di mercato del club flegreo, Marco Vacchiano a presentare la sfida: “Marcianise anche per via di un calendario difficile ha raccolto poco ma è una squadra molto forte. Conterà però soprattutto l’aspetto mentale: loro daranno sicuro qualcosa in più per centrare la prima vittoria, dal canto nostro abbiamo dimostrato di essere competitivi ma siamo pronti a dare il 100%, anche di più per centrare un altro risultato positivo. Sarà un super derby. – spiega il nuovo libero del Rione Terra che poi prosegue – Sono arrivato in una splendida realtà che valorizza a pieno ogni sua componente. Il mister, il presidente Giovanni Coratella e il nostro direttore Pino Palma non ci fanno mancare nulla. Il gruppo, un mix tra atleti esperti e giovanissimi, è già unito ed è un piacere allenarsi. Con il tempo e con il lavoro in palestra possiamo capire realmente dove arrivare“.