Il 21enne è stato trovato in possesso di stecche di hashish

FRATTAMAGGIORE – Nella serata di giovedì gli agenti della Polizia di Stato del Commissariato Frattamaggiore hanno arrestato il 21enne cittadino ucraino del posto Mykola Senkiv, in quanto accusato del reato di spaccio di sostanze stupefacenti. I poliziotti lo hanno sorpreso mentre spacciava in Via Tripoli. Appostati in zona e senza essere notati, hanno infatti potuto osservare il giovane ucraino mentre effettuava uno scambio denaro-sostanza stupefacente con un acquirente giunto sul posto al volante della propria autovettura.

 

IL TENTATIVO DI FUGA CON LA DROGA ADDOSSO – All’arrivo improvviso dei poliziotti, l’acquirente ha messo in moto l’autovettura e si è dato repentinamente alla fuga facendo subito perdere le proprie tracce. Il giovane pusher si è dato invece alla fuga correndo. Ad un primo tentativo di arresto l’ucraino ha reagito strattonando il poliziotto e riuscendo a liberarsi dalla presa. Dopo alcuni minuti di inseguimento, è stato però raggiunto e bloccato. Sottopostolo a perquisizione personale, gli agenti hanno quindi rinvenuto 25 stecche di hashish ed una banconota da 5 euro, quella pochi attimi prima ricevuta dall’acquirente. Mykola Senkiv è stato quindi arrestato e subito condotto alla Casa Circondariale di Napoli – Poggioreale. La sostanza stupefacente è la banconota sono state invece sequestrate.