VARCATURO – Arrestata S.S., 21enne originaria di Mugnano, ma domiciliata nel campo rom di via San Francesco a Patria: dovrà rispondere di combustione illecita di rifiuti. I carabinieri della stazione di Varcaturo l’hanno sorpresa all’interno del campo rom mentre incendiava rifiuti vari: plastica, carcasse di mobilio verniciato, lamiere, polistirolo.

IL ROGO – I materiali erano abbandonati su un’area di circa 20 metri quadri. L’incendio è stato estinto subito dopo l’arrivo dei militari dell’Arma. La 21enne è stata sottoposta ai domiciliari in attesa del rito direttissimo.