vaccinoFRATTAMAGGIORE – I servizi vaccinali e farmaceutici dell’ASL Napoli 2 Nord stanno lavorando a pieno regime per soddisfare le richieste delle vaccinazioni contro il meningococco. Al momento, dato il grande afflusso di pazienti presso le strutture dell’Azienda Sanitaria, gli ambulatori stanno raccogliendo le prenotazioni rinviando ai prossimi giorni le sedute vaccinali.

LE RICHIESTE – «Nell’arco di pochi giorni avremo a disposizione oltre 3300 dosi di vaccino tetravalente antimeningococco – dice il Direttore Sanitario dell’ASL Napoli 2 Nord, Maria Virginia Scafarto – Questo ci permetterà di soddisfare le tante richieste giunteci in questi giorni e di pianificare il lavoro delle prossime settimane. Riteniamo che tanta attenzione per le vaccinazioni sia assolutamente positiva, anche se è bene chiarire che non c’è alcun rischio epidemico connesso alla meningite.»

LE VACCINAZIONI – A seguito della recente deliberazione di Giunta Regionale, la vaccinazione tetravalente antimeningococco è garantita gratuitamente ai neonati tra 13 e i 15 mesi e agli adolescenti tra i 12 e i 18 anni di età. Ai bambini entro i 24 mesi, invece, sono offerte gratuitamente da sempre le vaccinazioni contro: polio, difterite, tetano, epatite b, pertosse, HIB, Morbillo, parotite e rosolia. La vaccinazione entro i primi due anni di vita dei bambini assume grande importanza nell’ambito delle attività di prevenzione, data la capacità che i percorsi vaccinali hanno nel prevenire la diffusione di patologie potenzialmente letali per i bambini.