Monte di Procida - La casa comunale

MONTE DI PROCIDA– Possono tirare un sospiro di sollievo gli studenti, che ogni giorno utilizzano i mezzi pubblici per raggiungere le scuole oppure l’università, ma soprattutto le loro famiglie, che sborsano soldi. Niente che riguardi puntualità dei treni o migliori condizioni di viaggio, purtroppo, ma una buona notizia per quanto riguarda le tasche dei cittadini. Su proposta dell’Assessore Nunzia Nigro, delegata tra l’altro all’Istruzione, è stata rinnovata la convenzione con il “Consorzio Unico Campania” per ottenere agevolazioni sul costo degli abbonamenti.

Si parla di diritto allo studio nella delibera varata dalla giunta Iannuzzi lo scorso quindici settembre. Un diritto allo studio che passa  anche attraverso agevolazioni sui costi assunti dalle famiglie. La convenzione, che prevede l’emissione di titoli di viaggio per un anno a partire da questo dicembre, si rivolge ai residenti del Comune di Monte di Procida frequentanti istituti superiori ed universitari della Provincia di Napoli. Questo infatti il primo requisito richiesto oltre ad un reddito ISEE di circa 10mila euro.

ANNARITA COSTAGLIOLA
[email protected]