FUORIGROTTA – Nell’ambito della consueta attività di Vigilanza Stradale, finalizzata alla sicurezza e libertà di circolazione, attraverso una contestuale intensificazione dei servizi di prevenzione e repressione di ogni forma di criminalità, nella notte appena trascorsa, personale della Sottosezione Polizia Stradale di Napoli – Fuorigrotta, operante sulla Tangenziale di Napoli, nel transitare nei pressi dello svincolo “Vomero” in direzione Capodichino, notava un furgone che percorreva la tratta autostradale a velocità particolarmente sostenuta. Tale conotta insospettiva gli Agenti e pertanto intimavano il consueto “Alt Polizia” al conducente del veicolo che, fingendo di rallentare la marcia, accelerava bruscamente nel tentativo di eludere il controllo, dando così inzio a un concitato inseguimento sulla Tangenziale e terminato, dopo aver svincolato ai “Camaldoli” in questa Via Iannelli. Gli occupanti abbandonavano il furgone tentando una disperata fuga appiedata. In quel frangente interveniva, in ausilio, la Volante di zona che, unitamente al personale della Sottosezione di Fuorigrotta, bloccavano il conducente, E.M. di 27 anni residente a San Giorgio a Cremano. All’interno del furgone veniva rinvenuto un Piaggio Beverly asportato poco prima in Napoli – Via Diocleziano. Sono tutt’ora in atto le ricerche finalizzate all’individuazione del complice. Il ventisettenne veniva condotto presso la Casa Circondariale di Poggioreale e, nella mattinata odierna, sarà giudicato con rito direttissimo.