L'auto distrutta nell'impatto

QUARTO – Forse l’asfalto scivoloso, l’alta velocità o una distrazione. Tante le ipotesi ma una solo certezza: poteva essere una tragedia. Grave incidente questo pomeriggio a Quarto, dove  una Mercedes  Smart con a bordo due ragazze si è schiantata contro un palo dell’illuminazione. Il mezzo, sfuggito dal controllo della sua conducente, avrebbe potuto travolgere qualche passante o finire contro altre auto che procedevano dall’altra parte. Fortunatamente niente di tutto ciò è accaduto. Nel violento impatto con il traliccio la Smart si è accartocciata sulla parte laterale su quella e superiore.

La vettura è finita contro un palo dell'illuminazione

L’IMPATTO è avvenuto intorno alle 15 in via Crocillo, strada lungo la quale le due giovani viaggiavano in direzione del Corso Italia. Sul posto giungevano autombulanze e i sanitari del 118 che dopo aver prestato le cure alle due ferite le trasportavano presso l’ospedale “Santa Maria delle Grazie” di Pozzuoli. Le loro condizioni fortunatamente non sarebbero particolarmente gravi anche se per i danni riportati dalla vettura l’epilogo poteva essere certamente più drammatico. Alla guida dell’auto intestata a un uomo residente a Quarto c’era la figlia in compagnia di un’amica.

DIVERSE LE IPOTESI sulle cause che avrebbero provocato l’incidente: una distrazione, alta velocità, asfalto scivoloso, un’errata manovra. La conducente del veicolo, secondo le prime ricostruzioni, avrebbe perso il controllo del mezzo uscendo fuori strada e finendo la sua corsa contro il palo dell’illuminazione. Le indagini dell’incidente sono condotte dagli uomini del comando di polizia municipale di Quarto che sulla base dei rilievi e di eventuali testimonianze ricostruiranno l’esatta dinamica del sinistro.

GENNARO DEL GIUDICE
[email protected]