I cinque bambini, rimasti feriti in Irpinia, sono ricoverati al Santobono di Napoli

POZZUOLI – La comunità puteolana è in trepidante attesa per le condizioni di salute delle nove persone rimaste ferite durante l’agghiacciante incidente che ha coinvolto, sulla autostrada A16 Napoli – Canosa nei pressi della cittadina di Monteforte Irpino, il bus sul quale viaggiavano e che ha causato la morte di 39 persone. Dei nove feriti, sono cinque i bambini ricoverati presso l’ospedale pediatrico Santobono di Napoli, dove sono giunti in nottata dagli ospedali di Nola ed Avellino. I più grandi sono un bambino e una bambina di 10 anni per i quali, assieme ad una bimba di 4 anni, secondo i medici, non ci sarebbe pericolo di vita. Mentre più gravi sarebbero le condizioni di salute di un bambino e un bambina entrambi di 3 anni, ricoverati in sala rianimazione.

GENNARO VOLPE