Il trasporto in aereo di un neonato

POZZUOLI – Riceviamo e pubblichiamo la lettera attraverso la quale l’Assessore alle Politiche sociali del comune di Pozzuoli Teresa Stellato e l’intera Amministrazione comunale, presieduta dal Sindaco Vincenzo Figliolia, vogliono esprimere gratitudine ai medici volontari della “Medical Fly” che si sono resi disponibili per il trasporto in aereo della piccola Francesca (la bimba di 3 anni rimasta gravemente ferita nella tragedia di Monteforte Irpino) dall’ospedale “Santobono” di Napoli a Lecco.

 

LA LETTERA – «Gentile direttore, approfitto dell’ospitalità del suo giornale per esprimere il mio sentimento di viva riconoscenza nei confronti del dottor Pietro Internicola medico di “Medical Fly”.

Ho ricevuto la sua telefonata durante la quale mi ha prospettato le varie ipotesi per il trasferimento a Lecco della piccola Francesca, vittima dell’incidente dell’Irpinia.

Naturalmente ha messo a disposizione la sua competenza professionale a titolo assolutamente gratuito.

Ciò che mi ha colpito in modo particolare, però, è stata la sua grande umanità che traspariva in maniera chiara ed inequivocabile dalle sue parole.

Grazie, dottor Internicola, da parte mia e dell’intera Amministrazione».

 

L’assessore alle Politiche Sociali Teresa Stellato