LACCO AMENO – Pugno di ferro contro il bracconaggio, un 35enne di Lacco Ameno è stato arrestato per porto abusivo di arma da sparo e ricettazione. Ciro Scotto Di Vettimo è stato sorpreso dai carabinieri della Compagnia di Ischia nella zona boschiva nei pressi di via Pannella mentre era impegnato in una battuta abusiva di caccia. I militari lo hanno trovato in possesso di un fucile sovrapposto con matricola abrasa e riduttore di canna artigianale nonché di 5 cartucce.

LA PERQUISIZIONE – Gli uomini dell’Arma hanno poi proceduto a perquisire l’abitazione trovando 466 cartucce di vario calibro e 4,5 chili di pallini di piombo. L’uomo, per altro, non aveva più il porto d’armi in quanto gli venne revocato a seguito di una condanna; per riottenerlo produsse la documentazione necessaria omettendo la condanna, ma fu scoperto e denunciato per le false attestazioni. Nelle prossime ore sarà giudicato con rito direttissimo.