Tito Fenocchio e Filippo Monaco

Mancano poche ore dalla presentazione della Giunta comunale targata Magliulo. I nomi degli assessori sono ancora un mistero, in queste ore pare che le trattative per la scelta delle nomine siano ancora in corso. La composizione dell’esecutivo, secondo quanto emerso comprenderebbe otto assessori di cui due quote rosa e tutti esterni al consiglio comunale e all’entourage dei partiti che hanno sostenuto Magliulo in campagna elettorale.

ORE CONVULSE –  Prima dell’ufficializzazione dei componenti l’esecutivo che si andrebbero ad insediare a 40 giorni dalle votazioni. Nel frattempo sono previsti ancora ulteriori incontri tra il sindaco ed i rappresentanti dei partiti della coalizione. In ballo ancora i rappresentanti in  giunta della lista civica  Pozzuoli Futura, dell’Udc e dello stesso Pdl, partito di maggioranza relativa in seno alla coalizione. 

I “PAPABILI” – Questi incontri dovrebbero portare a definire i nomi dei nuovi assessori. Tra i sicuri di una delega al momento appaiono gli exsindaci Stelio Romano e Giuseppe Goffedi, possibile un incarico per l’ex assessore alla cultura, Valerio Abussi, per il segretario dell’Udc a Pozzuoli, Procolo Artiaco e per l’ex del Pd,  Tito Fenocchio.