Il topo d'auto è stato arrestato dalla Polizia

NAPOLI – Gli agenti del Commissariato di polizia “Vasto-Arenaccia” hanno tratto in arresto il pregiudicato 38enne Luigi Esposito, responsabile di furto aggravato e resistenza a Pubblico Ufficiale. Erano circa le 13,30 dell’altro ieri quando gli agenti hanno raccolto una segnalazione della centrale operativa relativa al furto di una “Toyota RAV 4”, avvenuto in via Marina, dotato di antifurto satellitare.

L’AUTOVETTURA RUBATA – ha poi percorso in Corso Umberto I, Piazza Garibaldi, Corso Novara, Piazza Nazionale e via Arenaccia, dove è stata intercettata dagli agenti del locale Commissariato. Il conducente ha svoltato per via Pasquale Baffi, dove i poliziotti si sono avvicinati per bloccarlo; questi, incurante dell’intimazione, è sceso dall’auto e, dopo aver spintonato violentemente uno degli agenti, si è dato alla fuga, ma è stato subito bloccato dagli altri agenti intervenuti. Luigi Esposito, che registra precedenti di polizia per reati contro il patrimonio, è attualmente sottoposto all’obbligo di presentazione alla Polizia Giudiziaria. L’uomo è stato poi giudicato con rito direttissimo e condannato a due anni di reclusione con l’applicazione della custodia cautelare in carcere, e 300 euro di multa.