L'avvocato puteolano Carmen Sammartino

POZZUOLI –  Si è tenuta lo scorso 12 gennaio a Castel Capuano a Napoli la cerimonia di premiazione per la consegna delle Medaglie d’Oro e delle Toghe d’Onore ai legali del Consiglio dell’Ordine degli avvocati di Napoli. Le autorità, che hanno premiato coloro che sono stati accuratamente selezionati, tra cui anche il presidente della Corte Costituzionale Alfonso Quaranta, hanno consegnato dieci toghe d’onore a coloro che avevano raggiunto i migliori risultati nella sessione di esami per la professione di avvocato nell’anno 2010. Tra questi dieci anche l’avvocato puteolano Carmen Sammartino, laureata con lode all’Università di Napoli Federico II. Il giovane avvocato Sammartino infatti, si è distinta per il significativo risultato ottenuto alle prove per l’abilitazione alla professione di avvocato nell’anno 2010, l’ordine degli avvocati le ha consegnato la toga d’onore in memoria del compianto avvocato Antonio Caccese, presidente del circolo Rari Nantes di Napoli.