Il vincitore della finale Matteo Trevisan

POZZUOLI – È Matteo Trevisan il campione della IX edizione del trofeo “Damiani’s Cup” che ha battuto in finale il napoletano Lorenzo Giustino. Nella suggestiva cornice del “C.T. Averno Damiani” si è appena conclusa una settimana di grande tennis internazionale. Tanti sono stati i giovani di belle speranze a dare spettacolo sulla terra rossa a suon di diritti e rovesci mozzafiato. Il torneo ATP da 15 mila dollari, giunto alla sua IX edizione, quest’anno legato al memorial Diego Intermoia, si conferma un appuntamento importante per chi vuole diventare campione essendo il primo gradino del tennis professionistico e anche per chi, da amante di questo sport, vuole ammirare dal vivo i “grandi” della futura classifica ATP .

UN DRAW DI RISPETTO – Tra i tanti partecipanti spiccano i nomi dell’olandese Thomas Schoorel (già n. 94 ATP) testa di serie numero 1 del tabellone, l’argentino Andreas Molteni (ex n.181 ATP). Tra gli italiani da segnalare la promessa del tennis napoletano Lorenzo Giustino classe 91’ (finaslsita) e il serbo Laslo Djere considerato il più forte tennista del mondo juniores e indicato come erede in patria del numero 1 al mondo, Novak Djokovic invitato direttamente al tabellone principale. Nulla è stato lasciato al caso dal patron Gianpaolo Damiani che consolida così la propria kermesse nel calendario tennistico internazionale. Figurano nell’organizzazione del torneo Roberto La Guardia come direttore, Maria Cristina Barbarano supervisor e il fisioterapista Dott. Angelo Amra Di Meo.

UN TORNEO TINTO DI AZZURRO – Italiani sugli scudi per tutta la durata del torneo. Matteo Trevisan (ex n.260 ATP) e il napoletano, ma spagnolo di formazione, Lorenzo Giustino si prendono la scena grazie ai loro efficacissimi colpi lasciando pochi game ai rispettivi avversari durante tutta durata del torneo. La finale è roba loro e in palio non c’è solo il montepremi ma ben 27 punti per scalare posizioni nel ranking ATP. Davanti ad una folta schiera di spettatori, giunti ai “Damiani” per la finalissima, è stato puro spettacolo con applausi e gli “ohhh” di rito da parte degli appassionati a bordo campo. Dopo un primo set molto combattuto (1h di gioco) vinto da Trevisan per 7 – 5 l’asso toscano fa suo il secondo set facilmente per 6 – 2. facendo sua la IX edizione dei Futures con il punteggio, nel complesso il toscano, classe ’89 è parso più esperto ed in grado di tenere a bada le sfuriate di diritto dell’ottimo Giustino. A premiare campioni del tennis di domani i padroni di casa, Lucio, Memo ed Enzo Damiani oltre alla presenza del Sindaco di Pozzuoli Vincenzo Figliolia.

ANTONIO CARNEVALE

LE FOTO (Angelo Greco)

[cronacaflegrea_slideshow]