Lo spacciatore è stato arrestato dalla Polizia dopo un inseguimento

NAPOLI – Ieri pomeriggio, gli agenti del Reparto Prevenzione Crimine Calabria Settentrionale, in servizio a Scampia nell’ambito dell’operazione Alto Impatto, hanno arrestato il 41enne pregiudicato di Salerno Vincenzo Africola, in quanto accusato di detenzione di sostanze stupefacenti ai fini dello spaccio. Verso le 10.15, i poliziotti lo hanno notato uscire dal complesso Vela Celeste in direzione della Vela Gialla. All’alt degli agenti che volevano sottoporlo ad un ordinario controllo di polizia, il pregiudicato ha accelerato l’andatura per poi trasformarla in una vera fuga appena si è accorto che uno dei poliziotti lo stava inseguendo.

 

PRESO NEI SOTTERRANEI – Dopo qualche minuto di corsa, Africola è stato raggiunto e bloccato nei pressi dei sotterranei della Vela Gialla.  Sottoposto a perquisizione personale, il salernitano è stato trovato in possesso di un pacchetto di sigarette contenente 6 bussolotti cilindrici di colore verde con all’interno una dose di cocaina ciascuno ed altri 6 di colore bianco contenenti invece una dose di eroina. La sostanza stupefacente è stata pertanto sequestrata ed il pregiudicato arrestato e subito condotto alla Casa Circondariale di Napoli – Poggioreale.