SANT’ANTONIO ABATE – I Carabinieri della Stazione di Sant’Antonio Abate hanno arrestato Liberato Marino, 73 anni, un pensionato del luogo già noto alle Forze dell’ordine per reati contro il patrimonio. È ritenuto responsabile di rapina al parroco della parrocchia “Maria S. S. del Buon Consiglio”. Indossando una camicia con collarino ecclesiastico, un maglioncino scuro e un berretto, verosimilmente per fare in modo che a distanza lo prendessero per un prete, aveva forzato la porta della sacrestia della parrocchia “Maria S. S. del Buon Consiglio” e rubato il denaro delle offerte. Sorpreso dal parroco, Don Ciro, per guadagnare la fuga lo aveva spintonato facendolo rovinare a terra. I militari dell’Arma sono intervenuti d’urgenza sul posto e hanno bloccato il 73enne mentre stava salendo a bordo della sua Panda per allontanarsi dalla zona. Don Ciro è stato visitato da medici dell’Ospedale di Castellammare di Stabia che gli hanno riscontrato una contusione alla spalla sinistra guaribile in 6 giorni. L’arrestato è ora ai domiciliari in attesa di rito direttissimo.