Il Duomo di Napoli dove il 22enne è stato arrestato dalla Polizia

NAPOLI – Si era calato i pantaloni iniziando a masturbarsi davanti a donne e bambini. Gli agenti della VI sezione della squadra mobile partenopea hanno arrestato Roberto Jevremovic, 22enne nato ad Aversa – apolide, per il reato di atti osceni in luogo pubblico. I poliziotti poco dopo le 17.00 transitando in via Duomo hanno notato l’uomo che alla loro vista immediatamente balzava in piedi si girava di spalle tirandosi sopra i pantaloni e contestualmente una donna che lo indicava. Gli agenti hanno effettuato un controllo accertando che poco prima, la donna, aveva allertato il 113 per un uomo che all’altezza della Cattedrale era intento a masturbarsi dinanzi anche a dei bambini. I poliziotti lo hanno arrestato e stamani sarà sottoposto a direttissima.