Salvatore Liberti è stato arrestato dalla Polizia dopo un folle inseguimento

CHIAIANO – Per evitare un controllo Salvatore Liberti non ha esitato ad investire un poliziotto che si era posto davanti all’autovettura in un vano tentativo di fermarlo. L’episodio è accaduto ieri pomeriggio in via Santa Maria a Cubito dove una volante del Commissariato di Polizia Chiaiano era in servizio di controllo. Gli agenti hanno notato una Fiat Punto che, invitata a fermarsi per un controllo, ha subito invertito il senso di marcia cominciando a fuggire. In quel momento percorreva la strada anche una pattuglia del Falchi dello stesso commissariato che ha tentato di fermare l’auto.

INSEGUITO E ARRESTATO – Infatti un agente era sceso dalla moto invitando nuovamente il conducente a fermarsi, ma quest’ultimo ha invece accelerato investendolo parzialmente sulla parte destra del corpo e facendolo cadere al suolo. L’agente è stato poi medicato per contusioni varie. I poliziotti in moto sono riusciti comunque ad inseguire la Punto. Una folle corsa fino a via Napoli in Mugnano, nel corso della quale il Liberti ha alternato una guida fatta di manovre azzardate e invasioni di corsie di senso opposto al senso marcia. In un estremo tentativo di fuga l’uomo è salito anche su un marciapiede mettendo in pericolo la vita di numerosi passanti. Sopraggiunta anche la volante gli agenti del Commissariato di Polizia Chiaiano hanno arrestato Salvatore Liberti, classe ’82, con precedenti di polizia, che è stato condotto presso la Casa Circondariale di Poggioreale. L’uomo dovrà rispondere dei reati di tentato omicidio, resistenza e lesioni a Pubblico Ufficiale ed anche a una denuncia per il reato di guida senza patente mai conseguita.