L'uomo si è perso tra la fitta vegetazione

BACOLI/ AVELLINO– È  stato ritrovato ieri mattina, dagli agenti del Corpo forestale dello Stato e dai Vigili del fuoco di Avellino, in condizioni non gravi, un uomo di 60 anni, L.G. bacolese, residente in via Fusaro, del quale si erano perse le tracce venerdì mattina, quando era andato in un bosco dell’Irpinia, dove sarebbe anche svenuto dopo essere caduto su un masso.

I FATTI – Secondo quanto si è appreso, l’uomo, insieme al suo cane l’altra mattina intorno alle 8, avrebbe lasciato la sua automobile nei pressi del bosco, forse per andare a cercare funghi. Nel pomeriggio, non vedendolo tornare a casa, i parenti hanno lanciato l’allarme e sono cominciate le ricerche della Forestale, dei Vigili del Fuoco e dei Carabinieri.

LE RICERCHE –  Rese ancora più difficili dall’umidità e dalla nebbia, sono proseguite per tutta la notte e solo intorno alle sei di ieri mattina, l’uomo (che a causa della caduta si è lussato una spalla) è stato ritrovato. Dopo il primo soccorso del 118, l’uomo è stato trasportato all’ospedale San Giovanni Moscati di Avellino, dove è stato ricoverato per ulteriori accertamenti.

ENZO LUCCI
[email protected]