I fuochi sequestrati dalla Polizia

GIUGLIANO – Nell’ambito dell’attività di contrasto alla vendita dei fuochi illegali, i poliziotti dell’Ufficio Prevenzione Generale questa mattina, a seguito di attività investigativa, sono intervenuti nel Comune di Giugliano. Giunti in un quartiere signorile del centro città, gli agenti hanno scoperto in un locale adibito a garage un’ingente quantitativo di fuochi di artificio del tipo “Black Thunder” e “Red Thunder”. In particolare, i poliziotti hanno rinvenuto e sequestrato, 400 chilogrammi di materiale esplodente suddiviso in 7000 candelotti del valore commerciale di oltre 20 mila euro. Pertanto, i poliziotti hanno denunciato un uomo di 32 anni intento a vigilare il materiale esplodente. Proseguono le indagini al fine di identificare ulteriori responsabili.